L’olio CBD e i suoi benefici

L'olio CBD e i suoi benefici

Hai da qualche tempo iniziato sentir parlare dei benefici terapeutici dell’olio CBD estratto dalla canapa ma non hai mai approfondito l’argomento? Questo è l’articolo che fa per te, ti illustreremo tutte le proprietà e i benefici dell’olio CBD e quali sono i metodi più sicuri per assumerlo.

Partiamo prima prima nel capire da dove deriva questo prezioso tipo di olio. La sigla CBD sta a significare cannabidiolo, ed è a tutti gli effetti un olio che deriva dalla coltivazione della canapa legalizzata. Questo olio, infatti, a livello normativo non comporta nessun tipo di problema nel suo utilizzo e nella sua vendita.

Le mille e una proprietà

Abbiamo voluto esagerare appositamente per farvi capire che le proprietà e i benefici di questo estratto sono davvero tanto e possono aiutare a dare sollievo nei più svariati problemi sia nella sfera fisica che in quella del sostegno psicologico. Iniziamo, forse, dalla sua proprietà più conosciuta: olio di CBD per alleviare lo stress.

Le sue proprietà calmanti e distensive del sistema nervoso ti permetteranno di rilassare e lasciar andare tutte le tensioni senza però avere effetti controindicati come stordimento o confusione mentale. Ricordiamo, infatti, che gli ingredienti completamente naturali di questo estratto di canapa non comprende assolutamente nessun tipo di eccitante o stimolante di tipo chimico aggiunto. Ed ecco perché, come secondo utilizzo più conosciuto, sempre legato al rilassamento è quello di utilizzare l’olio di CBD per conciliare il riposo notturno.

Le sue proprietà distensive fanno sì che venga spesso utilizzato come una sorta di melatonina naturale per conciliare un sonno riposante e sereno. Infine, un altro magico aiuto che questa sostanza può dare è rivolto in particolar modo alle persone sportive che praticano intensi allenamenti che mettono a dura prova l’apparato muscolare. Un costante e dosato utilizzo dell’olio di CBD può aiutare il recupero fisico delle fibre muscolari riducendo i tempi fra un allenamento intenso e l’altro grazie alle sue proprietà antiinfiammatorie.

Come utilizzare l’olio di CBD

L’olio di CBD si può assumere sotto diverse forme e attraverso diversi metodi a seconda delle proprie esigenze personali. Iniziamo dal metodo più veloce e più semplice: per un effetto immediato e rilassante dei muscoli e della mente basterà trattenere sotto la lingua per qualche secondo qualche goccia di olio di CBD puro per poi deglutirlo, magari aiutandosi con un bicchiere d’acqua se il gusto non è tra i tuoi preferiti.

In questo modo velocizzerai l’entrata in circolo dell’estratto, anche a seconda della concentrazione che avrai scelto di assumere. Devi sapere, infatti, che l’estratto di CBD può essere scelto in varie concentrazioni a seconda dell’uso che vuoi farne.

Ti consigliamo di iniziare sempre da un basso concentrato e da poche gocce per capire gli eventuali effetti collaterali naturali che può recare per poi poterlo regolare. Forse non tutti sanno che, l’olio di CBD può essere inserito molto facilmente nelle nostre ricette quotidiane per poterlo assumere in modo meno diretto e far si che l’effetto sia a lento rilascio durante le ore della giornata. Puoi, infatti, inserirlo nello yogurt o nel frullato che prepari per la tua colazione, o usare qualche goccia nelle insalate della tua pausa pranzo.

Oltre alle sue elencate proprietà benefiche, l’olio di canapa è una fonte sana di grassi e di omega3, entrambi elementi utilissimi per il nostro organismo. L’olio di CBD si sposa perfettamente anche con le preparazioni dolci nella nostra cucina, puoi inserirlo come rinforzo nell’impasto dei biscotti o nella frolla delle torte da forno.

Infine, si possono trovare in commercio anche delle comode capsule gel rivestite contenenti una quantità precisa di olio di CBD per poterlo assumere molto comodamente alla mattina con un bicchiere di succo senza utilizzare il metodo delle gocce. Per maggiori informazioni sul mondo della canapa consulta https://www.justmary.fun/collections/olio-cbd-super olio di CBD e ricordati sempre di chiedere informazioni al tuo medico di fiducia prima di iniziare a utilizzarlo.